Giustizia e Pace al tempo delle Crisi – Forum Nazionale per la Pace – 8/10 giugno 2012 – Roma

Venerdì 8 giugno 2012


Programma Forum Nazionale “Proposte di pace – Giustizia e pace al tempo delle Crisi”

Forum Nazionale delle organizzazioni delle reti e dei movimenti della società civile che lavorano sui temi della pace

Proposte di pace – Giustizia e pace al tempo delle Crisi

8-9-10 giugno 2012

Programma del Forum

Venerdì 8 giugno

Dalle ore 11,30: Accoglienza e iscrizione dei partecipanti

Ore 14:

In occasione del Forum Nazionale ‘Proposte di Pace – Giustizia e pace al tempo delle Crisi’, la Provincia di Roma propone il:
Premio Tom Benetollo – V edizione. Cerimonia di premiazione.
Enti Locali: come costruire la pace al tempo delle crisi?

Ore 15: Inizio dei lavori del Forum.

Sessione aperta ai rappresentanti delle organizzazioni e alle persone che hanno aderito al forum ed inviato scheda d’iscrizione (sono previsti circa 190 partecipanti).

Introduzione lavori: Riccardo Troisi (Rete Italiana Disarmo)

Il Forum inizia con sette gruppi di lavoro. Ogni gruppo si propone di rispondere ad alcune domande che guideranno il confronto tra i partecipanti. Le domande richiamano inevitabilmente temi che naturalmente saranno affrontati contemporaneamente in diversi gruppi. La sintesi dei lavori di
ciascun gruppo conterrà l’elenco delle principali risposte, criticità e proposte emerse nel dibattito.

I gruppi di lavoro sono così suddivisi:

1. Cosa vuol dire oggi costruire la pace? Cosa vuol dire costruire la pace mentre impazzano tutte le crisi del mondo: finanziaria, sociale, politica, economica, ambientale, morale?

2. Quale contributo può venire da chi vuole la pace? Qual è il ruolo delle associazioni, dei movimenti e degli enti locali? Come accrescere l’efficacia dell’impegno per la pace? Come costruire un’informazione di pace?

3. Come lavoriamo per la pace nelle nostre città e territori?

4. Come possiamo difendere i diritti umani nei nostri giorni? Cosa significa scegliere la nonviolenza per cambiare la società?

5. Come costruire una cultura del disarmo?

6. Come costruiamo un’economia di giustizia? Come interveniamo sui conflitti ambientali?

7. Come rispondiamo alle crisi internazionali mentre molti si preoccupano solo di quelle interne? Che fine sta facendo la solidarietà internazionale? Come ricostruiamo l’impegno per la pace dell’Italia e dell’Europa?

Metodologia

L’incontro e la discussione si svolgono in gruppi secondo la modalità orientata all’«Open Space» (metodologia di lavoro aperta alla partecipazione attiva che riunisce e fa interagire diversi tavoli).
L’idea è di dividere i partecipanti in tavoli di quindici-venti persone ciascuno. I/le partecipanti, che possono non conoscersi affatto, affrontano i temi scelti suddividendosi in 7 macro aree relative alle diverse domande. Ogni tavolo avrà un coordinatore, un facilitatore e una persona che prende appunti. Dopo una lunga e informata discussione in un arco di tempo prestabilito, ogni tavolo cerca di esprimere nel report un’opinione collettiva che può anche comprendere proposte divergenti. Alla fine, una sintesi di tutto il lavoro svolto viene presentato nella plenaria conclusiva

Ore 19.30: Fine dei lavori.

Vai a: PROGRAMMA SINTETICO COMPLETOSABATO 9DOMENICA 10

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: